Vasco Rossi
Vasco Rossi

Vasco Rossi

Informazioni su Vasco Rossi

Dall’entroterra modenese, nella seconda metà degli anni ’70, Vasco Rossi (Zocca, 1952) si fa notare fra le emittenti libere come DJ appassionato di cantautori. Quando al mixer di Punto Radio sostituisce il microfono dello studio di registrazione, quelle radici si manifestano nel romantico disincanto e nella sagacia dei testi. Tra ballate prive di retorica e genuine scene di provincia, l’esordio Ma cosa vuoi che sia una canzone (1978) e il successivo Albachiara (Non siamo mica gli americani) lo rendono subito un fenomeno di culto e tratteggiano il profilo complesso di un artista caustico, ironico e allo stesso tempo in grado di sfiorare con delicatezza tematiche più intime e universali. Vasco è un ribelle che passa con naturalezza dall’intensità di un lento sentimentale alla provocazione quasi reggae di ‘Vado al massimo’. Raggiunta la notorietà, il Blasco scrive altri capitoli di storia con Bollicine (1983), che ospita, tra gli altri, il brano-manifesto della prima fase della sua carriera, ‘Vita spericolata’. Con i propri versi, il rocker diventa fonte d’ispirazione per schiere di giovani che in una figura apertamente anticonvenzionale riconoscono un portavoce dell’insofferenza all’autorità e al perbenismo: un sentire rappresentato negli inni di rivalsa personale e collettiva di Liberi liberi (1989) e Gli spari sopra (1993). Intanto, il sound matura verso un rock più pesante, che trova negli stadi l’unico palco capace di ospitarne il seguito. Sebbene gli album si diradino, i singoli continuano a sfondare, con le contaminazioni dance di ‘Rewind’ (1999), la nostalgia di ‘Un Senso’ (2004) o l’ironia di ‘Eh… Già’ (2011), ennesime dimostrazioni dell’innata abilità di Vasco nel raccontare con un colpo di penna i tempi e le generazioni che accompagna.

  • CITTÀ NATALE
    Zocca, Italy
  • NATO(A)
    07/02/1952

Artisti simili