12 brani, 53 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Cantautore con un’irresistibile voglia di rock e una certa predilezione per le sonorità d’oltremanica, nel terzo album da solista Cesare Cremonini imprime alla scrittura dei brani un’impronta poliedrica. Tra ironia, romanticismo e una personale vena poetica, il disco balza dalla giocosità pop di ‘Dicono Di Me’ a divertimenti swing, ballate e ancheggiamenti bossa nova, fino a toccare il latin jazz con ‘Figlio Di Un Re’. L’orchestrazione di ‘Cercando Camilla’ disegna infine riccioli barocchi.

NOTE DELLA REDAZIONE

Cantautore con un’irresistibile voglia di rock e una certa predilezione per le sonorità d’oltremanica, nel terzo album da solista Cesare Cremonini imprime alla scrittura dei brani un’impronta poliedrica. Tra ironia, romanticismo e una personale vena poetica, il disco balza dalla giocosità pop di ‘Dicono Di Me’ a divertimenti swing, ballate e ancheggiamenti bossa nova, fino a toccare il latin jazz con ‘Figlio Di Un Re’. L’orchestrazione di ‘Cercando Camilla’ disegna infine riccioli barocchi.

TITOLO DURATA

Altri brani di Cesare Cremonini