12 brani, 50 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Il quarto album da solista di Cremonini, dopo il riconoscimento cantautoriale sancito dal decennale Greatest Hits del 2010, è una conferma dei suoi stilemi in chiave più matura. Le undici tracce sono esercizi sentimentali sull'amore, protagonista assoluto, ma trattato ora con frizzante leggerezza come in 'Stupido a chi' e 'Non ti amo più', ora con mirabile melodia come in 'L'uomo che viaggia fra le stelle', ora con echi britpop in 'Una come te'. Album ottimista e solare, anche quando la poesia dei testi si fa dolente come nella figura de 'Il comico (Sai che risate)'.

NOTE DELLA REDAZIONE

Il quarto album da solista di Cremonini, dopo il riconoscimento cantautoriale sancito dal decennale Greatest Hits del 2010, è una conferma dei suoi stilemi in chiave più matura. Le undici tracce sono esercizi sentimentali sull'amore, protagonista assoluto, ma trattato ora con frizzante leggerezza come in 'Stupido a chi' e 'Non ti amo più', ora con mirabile melodia come in 'L'uomo che viaggia fra le stelle', ora con echi britpop in 'Una come te'. Album ottimista e solare, anche quando la poesia dei testi si fa dolente come nella figura de 'Il comico (Sai che risate)'.

TITOLO DURATA

Altri brani di Cesare Cremonini