9 brani, 41 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

L’album che ha segnato l’approdo di Janet Jackson nell’olimpo del mainstream statunitense è un travolgente condensato di R&B pensato per la pista da ballo. Alternando vocalizzi sbarazzini e sussurri voluttuosi, l’accattivante timbro da mezzosoprano della diva illumina un rigoglioso impianto strumentale costruito su un turbinio di spirali post-disco, beat hip-hop sintetici e deviazioni funk. Squisite ballate soul come ‘Let’s Wait Awhile’ portano in dote un candido soffio passionale.

NOTE DELLA REDAZIONE

L’album che ha segnato l’approdo di Janet Jackson nell’olimpo del mainstream statunitense è un travolgente condensato di R&B pensato per la pista da ballo. Alternando vocalizzi sbarazzini e sussurri voluttuosi, l’accattivante timbro da mezzosoprano della diva illumina un rigoglioso impianto strumentale costruito su un turbinio di spirali post-disco, beat hip-hop sintetici e deviazioni funk. Squisite ballate soul come ‘Let’s Wait Awhile’ portano in dote un candido soffio passionale.

TITOLO DURATA

Altri brani di Janet Jackson