19 brani, 1 ora 17 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Non poteva essere che la Filarmonica della capitale austriaca ad accompagnare Jonas Kaufmann nel proprio sincero e inevitabile omaggio alla culla del walzer e dell’operetta. Affidato alla conduzione di Ádám Fischer, il programma comprende grandi classici della tradizione viennese, in un repertorio che si fregia delle firme di Robert Stolz, Johann Strauss II e Georg Kreisler, senza tralasciare l’immancabile ‘Wien, du Stadt meiner Träume’. Nel suo intimo tributo, il tenore trova la complicità del soprano Rachel Willis-Sørensen, anima gemella in duetti come la nostalgica ‘Wiener Blut, Wiener Blut’.

NOTE DELLA REDAZIONE

Non poteva essere che la Filarmonica della capitale austriaca ad accompagnare Jonas Kaufmann nel proprio sincero e inevitabile omaggio alla culla del walzer e dell’operetta. Affidato alla conduzione di Ádám Fischer, il programma comprende grandi classici della tradizione viennese, in un repertorio che si fregia delle firme di Robert Stolz, Johann Strauss II e Georg Kreisler, senza tralasciare l’immancabile ‘Wien, du Stadt meiner Träume’. Nel suo intimo tributo, il tenore trova la complicità del soprano Rachel Willis-Sørensen, anima gemella in duetti come la nostalgica ‘Wiener Blut, Wiener Blut’.

TITOLO DURATA

Altri brani di Jonas Kaufmann