15 brani, 56 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Bastano i primi secondi di We Are Born per essere trasportati nell’atmosfera leggera e allegra che Sia disegna nel quinto album: ritmi sostenuti su cui è impossibile non ballare e una produzione cristallina e accuratissima di Greg Kurstin che valorizza con brio chitarre e synth. Su tutto la voce della cantante australiana, che riesce a essere impeccabile e a suonare allo stesso tempo vibrante e autentica. Brani come ‘Clap Your Hands’ e ‘You’ve Changed’ conquistano premi e classifiche, ma c’è anche spazio per una sentita cover in cui celebra uno dei suoi idoli: Madonna.

NOTE DELLA REDAZIONE

Bastano i primi secondi di We Are Born per essere trasportati nell’atmosfera leggera e allegra che Sia disegna nel quinto album: ritmi sostenuti su cui è impossibile non ballare e una produzione cristallina e accuratissima di Greg Kurstin che valorizza con brio chitarre e synth. Su tutto la voce della cantante australiana, che riesce a essere impeccabile e a suonare allo stesso tempo vibrante e autentica. Brani come ‘Clap Your Hands’ e ‘You’ve Changed’ conquistano premi e classifiche, ma c’è anche spazio per una sentita cover in cui celebra uno dei suoi idoli: Madonna.

TITOLO DURATA
14

Altri brani di Sia

Ti potrebbe piacere