9 brani, 1 ora 7 minuti

TITOLO DURATA

Valutazioni e recensioni

5.0 su 5
2 valutazioni

2 valutazioni

laflauta ,

Da avere, senza indugio.

Straordinaria band, musicisti di grande livello e di forte empatia fra loro, in questo lavoro fresco e allo stesso tempo profondo di Andrea Lombardini. Sarà la sua anima filosofica mescolata al sangue da rocker, comunque vada il suo jazz convince, senza pretese estreme tanto facili nei giovani talenti, e senza banali ruffianerie sonore. La scelta stessa dei brani non originali è indicativa. A mio parere, proprio in uno di questi, Cieli Neri (dei mai dimenticati Blu Vertigo) è una di quelle musiche che ascolteresti il loop tutto il giorno. L'estrema poesia della melodia, colorata in modi diversi ed a volte opposti, a seconda del mood creato dal basso solo di Lombardini o dai fiati, ti entra dentro rassicurante ed energica. Mi permetterei quasi di definirla una visione zen del jazz.
Disco da avere, per ammirare la bravura di uno dei più virtuosi bassisti italiani e per nutrirsi dell'energia della Broken Band.
Chissà come dev'essere dal vivo.