12 brani, 45 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Le sfide non spaventano Mary J. Blige. Nel corso di più di due decenni, l'icona dell'R&B premiata ai GRAMMY® si è dimostrata un'abile collaboratrice che ha lavorato con artisti e produttori estremamente eterogenei, come Sean “Puffy” Combs, Chaka Khan e Sting. Per The London Sessions, la Blige ha raggiunto la capitale del Regno Unito in cerca di ispirazione. Lì ha trovato una schiera di artisti nuovi e stimolanti immersi nella fervida scena della musica dance. Scritto e prodotto da Sam Smith, Disclosure, Jimmy Napes, Naughty Boy ed Emeli Sandé, l'album che ne risulta è uno dei più coraggiosi e originali che la Blige abbia mai realizzato.

NOTE DELLA REDAZIONE

Le sfide non spaventano Mary J. Blige. Nel corso di più di due decenni, l'icona dell'R&B premiata ai GRAMMY® si è dimostrata un'abile collaboratrice che ha lavorato con artisti e produttori estremamente eterogenei, come Sean “Puffy” Combs, Chaka Khan e Sting. Per The London Sessions, la Blige ha raggiunto la capitale del Regno Unito in cerca di ispirazione. Lì ha trovato una schiera di artisti nuovi e stimolanti immersi nella fervida scena della musica dance. Scritto e prodotto da Sam Smith, Disclosure, Jimmy Napes, Naughty Boy ed Emeli Sandé, l'album che ne risulta è uno dei più coraggiosi e originali che la Blige abbia mai realizzato.

TITOLO DURATA

Altri brani di Mary J. Blige