11 brani, 35 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Il quinto album di The Jam cattura una svolta che porta il trio al punto d’incontro fra psichedelia sixties e funk. Sound Affects rovescia acute riflessioni capaci di inquadrare lo spirito della working class inglese di fine anni ’70 in un impianto sperimentale che abbandona il monopolio del quattro quarti. L’ingresso dei fiati, i reverse nell’avanzata acustica di ‘That’s Entertainment’ e il basso quasi minaccioso di ‘Pretty Green’ sono elementi chiave di una superba sintesi di post-punk e R&B.

NOTE DELLA REDAZIONE

Il quinto album di The Jam cattura una svolta che porta il trio al punto d’incontro fra psichedelia sixties e funk. Sound Affects rovescia acute riflessioni capaci di inquadrare lo spirito della working class inglese di fine anni ’70 in un impianto sperimentale che abbandona il monopolio del quattro quarti. L’ingresso dei fiati, i reverse nell’avanzata acustica di ‘That’s Entertainment’ e il basso quasi minaccioso di ‘Pretty Green’ sono elementi chiave di una superba sintesi di post-punk e R&B.

TITOLO DURATA

Altri brani di The Jam