10 brani, 40 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Dario Faini, l’anima del progetto Dardust, è un viaggiatore instancabile che insegue le sue melodie in giro per il mondo traendo ispirazione dai paesaggi più eterogenei. La sua ricerca del suono intreccia i chilometri percorsi, le brillanti collaborazioni e l’amore per le musiche di confine. Questo album è un riuscito punto d’equilibrio in cui la scrittura pianistica e le tessiture degli archi dialogano senza sovrapporsi, arricchite da una tecnica compositiva che, anche se spogliata della componente elettronica presente nei dischi precedenti, è in grado di allargare l’orizzonte di ascolto.

NOTE DELLA REDAZIONE

Dario Faini, l’anima del progetto Dardust, è un viaggiatore instancabile che insegue le sue melodie in giro per il mondo traendo ispirazione dai paesaggi più eterogenei. La sua ricerca del suono intreccia i chilometri percorsi, le brillanti collaborazioni e l’amore per le musiche di confine. Questo album è un riuscito punto d’equilibrio in cui la scrittura pianistica e le tessiture degli archi dialogano senza sovrapporsi, arricchite da una tecnica compositiva che, anche se spogliata della componente elettronica presente nei dischi precedenti, è in grado di allargare l’orizzonte di ascolto.

TITOLO DURATA

Altri brani di Dardust

Ti potrebbe piacere