12 brani, 1 ora 2 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Il ritorno di Erykah Badu dopo un lustro di silenzio restituisce un’artista impegnata a portare l’R&B sul piano eclettico di un’avanguardia a trazione sociopolitica. La cantante gioca con il proprio timbro all’interno di un’area radicale in cui epoche sonore si mescolano a campioni di vecchi film, spingendo il neo-soul verso orizzonti sperimentali. Cerebrale e imprevedibile, la nuova America della regina di Dallas suona rétro e contemporanea, al centro di basi hip-hop e melodie funk anni ’70.

NOTE DELLA REDAZIONE

Il ritorno di Erykah Badu dopo un lustro di silenzio restituisce un’artista impegnata a portare l’R&B sul piano eclettico di un’avanguardia a trazione sociopolitica. La cantante gioca con il proprio timbro all’interno di un’area radicale in cui epoche sonore si mescolano a campioni di vecchi film, spingendo il neo-soul verso orizzonti sperimentali. Cerebrale e imprevedibile, la nuova America della regina di Dallas suona rétro e contemporanea, al centro di basi hip-hop e melodie funk anni ’70.

TITOLO DURATA

Altri brani di Erykah Badu