12 brani, 56 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

L’antologia raccolta e interpretata da Janina Fialkowska ha la forza di una narrazione che evoca, grazie a una selezione di musica francese, la vibrante atmosfera della Ville Lumière degli anni ’50 e ’60. Una serie di ispiratissime esecuzioni ricche di sfumature suggerisce un senso di nostalgia per l’epoca in cui Francis Poulenc e Germaine Tailleferre erano in piena attività e l’aura di compositori come Debussy faceva ancora sentire la propria influenza. I suoni e i profumi della capitale avvolgono un album intriso di poesia e ricordi, che valorizza però anche il grande estro dell’autrice.

NOTE DELLA REDAZIONE

L’antologia raccolta e interpretata da Janina Fialkowska ha la forza di una narrazione che evoca, grazie a una selezione di musica francese, la vibrante atmosfera della Ville Lumière degli anni ’50 e ’60. Una serie di ispiratissime esecuzioni ricche di sfumature suggerisce un senso di nostalgia per l’epoca in cui Francis Poulenc e Germaine Tailleferre erano in piena attività e l’aura di compositori come Debussy faceva ancora sentire la propria influenza. I suoni e i profumi della capitale avvolgono un album intriso di poesia e ricordi, che valorizza però anche il grande estro dell’autrice.

TITOLO DURATA

Altri brani di Janina Fialkowska