12 brani, 41 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Figlio del cosiddetto Neapolitan Power dominante nel fermento artistico campano degli anni ‘80, Pino Daniele esce dai vicoli del proprio universo locale nel 1980 con Nero a Metà, affiancato da una band che riunisce James Senese, Enzo Avitabile e i maggiori talenti della scena musicale del periodo. ‘Quanno chiove’, ‘Nun me scoccià’ e ‘A me me piace ‘o blues’ sono diventate dei classici e hanno contribuito a disegnare il profilo di uno dei primi dischi fusion e glocal della musica italiana. Una sintesi blues all’incrocio tra rumba, funk e tarantella, con l’anima goliardica e malinconica del poliedrico artista napoletano.

NOTE DELLA REDAZIONE

Figlio del cosiddetto Neapolitan Power dominante nel fermento artistico campano degli anni ‘80, Pino Daniele esce dai vicoli del proprio universo locale nel 1980 con Nero a Metà, affiancato da una band che riunisce James Senese, Enzo Avitabile e i maggiori talenti della scena musicale del periodo. ‘Quanno chiove’, ‘Nun me scoccià’ e ‘A me me piace ‘o blues’ sono diventate dei classici e hanno contribuito a disegnare il profilo di uno dei primi dischi fusion e glocal della musica italiana. Una sintesi blues all’incrocio tra rumba, funk e tarantella, con l’anima goliardica e malinconica del poliedrico artista napoletano.

TITOLO DURATA

Altri brani di Pino Daniele

Ti potrebbe piacere