24 brani, 1 ora 45 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

La mano produttiva di Pharrell Williams in ‘Stir Fry’ stabilisce uno stacco ritmico nell’infrangibile bolla trap gonfiata ai massimi livelli dai Migos. Nella terza titanica fatica sulla lunga distanza, il trio di Atlanta porta all’estremo un’estetica costruita sui botta e risposta, sui sample ricercati e su cadenze cullanti che tengono a freno i bpm, bagnando il tutto in una soluzione di beatmaker e ospiti di indiscutibile spessore. In una carrellata di 24 tracce che citano world music e blues, persino Yeezus dice la sua con il tocco soul imposto alla collaborazione con 21 Savage in ‘BBO’.

NOTE DELLA REDAZIONE

La mano produttiva di Pharrell Williams in ‘Stir Fry’ stabilisce uno stacco ritmico nell’infrangibile bolla trap gonfiata ai massimi livelli dai Migos. Nella terza titanica fatica sulla lunga distanza, il trio di Atlanta porta all’estremo un’estetica costruita sui botta e risposta, sui sample ricercati e su cadenze cullanti che tengono a freno i bpm, bagnando il tutto in una soluzione di beatmaker e ospiti di indiscutibile spessore. In una carrellata di 24 tracce che citano world music e blues, persino Yeezus dice la sua con il tocco soul imposto alla collaborazione con 21 Savage in ‘BBO’.

TITOLO DURATA

Altri brani di Migos