12 brani, 55 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Dopo un lungo silenzio, D’Angelo torna con l’urgenza politica e personale del suo neo-soul e una famiglia di soci con il nome The Vanguard. I flussi ritmici di Questlove e Pino Palladino portano a riva le sue preghiere, fantasie e promesse, dalla denuncia antirazzista di ‘1000 Deaths’ alla celebrazione dell’amore di ‘Betray My Heart’. Tra scorci elettronici, archi e tessiture di chitarre sinuose, il leggendario groove scarno del cantautore si arricchisce e matura tra funk e jazz.

NOTE DELLA REDAZIONE

Dopo un lungo silenzio, D’Angelo torna con l’urgenza politica e personale del suo neo-soul e una famiglia di soci con il nome The Vanguard. I flussi ritmici di Questlove e Pino Palladino portano a riva le sue preghiere, fantasie e promesse, dalla denuncia antirazzista di ‘1000 Deaths’ alla celebrazione dell’amore di ‘Betray My Heart’. Tra scorci elettronici, archi e tessiture di chitarre sinuose, il leggendario groove scarno del cantautore si arricchisce e matura tra funk e jazz.

TITOLO DURATA

Altri brani di D'Angelo

Ti potrebbe piacere