20 brani, 59 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Tra i primi solisti della storia del jazz, Bix Beiderbecke ricama le note della sua cornetta sulla trama costruita dalla chitarra o esce dalle fila di un’orchestra impegnata a offrire un saggio dell’estetica dixieland. Rimanendo di preferenza nelle confortevoli armonie e nelle melodie del registro medio, il musicista sceglie uno stile lirico per ‘For No Reason at All In C’, mentre suona con garbo nella title track, mettendo il luce un’indole di rigoroso improvvisatore influenzato dal modernismo.

NOTE DELLA REDAZIONE

Tra i primi solisti della storia del jazz, Bix Beiderbecke ricama le note della sua cornetta sulla trama costruita dalla chitarra o esce dalle fila di un’orchestra impegnata a offrire un saggio dell’estetica dixieland. Rimanendo di preferenza nelle confortevoli armonie e nelle melodie del registro medio, il musicista sceglie uno stile lirico per ‘For No Reason at All In C’, mentre suona con garbo nella title track, mettendo il luce un’indole di rigoroso improvvisatore influenzato dal modernismo.

TITOLO DURATA

Altri brani di Bix Beiderbecke

Ti potrebbe piacere