15 brani, 50 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

In Atlantico Marco Mengoni mostra un passaporto artistico timbrato con i suoni del mondo. Frutto di oltre due anni di viaggi e ricerche, il quinto album dell’artista di Ronciglione sfoggia brividi elettronici e un respiro cosmopolita che dal Medio Oriente raggiunge le coste dei Caraibi, raccoglie influenze latine e si inoltra nel cuore dell’Africa. Se ‘Hola (I Say)’ racconta una distanza con i versi di Tom Walker, Adriano Celentano impreziosisce l’omaggio a Frida Kahlo in ‘La casa azul’, mentre ‘Amalia’ vibra tra italiano e portoghese anche grazie alla tensione emotiva del fado.

NOTE DELLA REDAZIONE

In Atlantico Marco Mengoni mostra un passaporto artistico timbrato con i suoni del mondo. Frutto di oltre due anni di viaggi e ricerche, il quinto album dell’artista di Ronciglione sfoggia brividi elettronici e un respiro cosmopolita che dal Medio Oriente raggiunge le coste dei Caraibi, raccoglie influenze latine e si inoltra nel cuore dell’Africa. Se ‘Hola (I Say)’ racconta una distanza con i versi di Tom Walker, Adriano Celentano impreziosisce l’omaggio a Frida Kahlo in ‘La casa azul’, mentre ‘Amalia’ vibra tra italiano e portoghese anche grazie alla tensione emotiva del fado.

TITOLO DURATA

Valutazioni e recensioni

4.3 su 5
217 valutazioni

217 valutazioni

max e flipper ,

Capolavoro.

Non sono un fan ma questo album mi ha conquistato. Testi e musiche perfette. Uno degli album migliori in assoluto degli ultimi anni. C’è ancora speranza per la musica italiana ...

Rossaliena ,

ATLANTICO

Un Artista Completo, Album imperdibile🇮🇹🇮🇹🇮🇹

Alessioxoxo90 ,

Album innovativo e sperimentale

A parer mio il suo miglior album. Si distacca dai precedenti progetti, creando così un mondo chiamato ATLANTICO. Il bello di Mengoni che non è mai scontato, non segue la massa e cerca sempre di essere originale.

Altri brani di Marco Mengoni